Flite X1 Inkjecta

Flite X1 Inkjecta

Luglio 24, 2020 0 Di IoTLife

Flite X1 è la dimostrazione di come la tecnologia si stia diffondendo in maniera profonda ed inarrestabile in qualsiasi aspetto di vita moderna.

Nate da un’idea originaria di Edison e riadattate nel tempo, le Tattoo Machine sono rimaste quasi immutate dal 1929 fino ad oggi.

Eccetto la divisione tra quelle con le bobine elettromagnetiche e quelle che sfruttano un piccolo motore elettrico, non ci sono altri particolari rilevanti.

Tattoo Set

Qualsiasi tatuatore sa quanto sia limitativo, oltre che costoso, il set di strumenti da usare per effettuare normalmente il proprio lavoro.

Normalmente, infatti, la Tattoo Machine è parte di un insieme composto da un alimentatore, un pedale di azionamento ed un cavo di alimentazione.

La stessa, se a bobine, rappresenta il primo problema da affrontare, a causa del peso che comporta, essendo generalmente piuttosto pesante.

Tattoo Set

L’alimentatore è regolabile, per dare diverse possibilità di utilizzo, dando principalmente una fonte di corrente stabile ed affidabile, per lavorare.

Il pedale, tenuto a terra, serve a decidere quando azionare il sistema, semplicemente premendolo o rilasciandolo e spostandolo dove serve.

Infine, il cavo, porta la corrente dall’alimentatore alla Tattoo Machine, per farla entrare in funzione, ponendo sempre un limite ai movimenti.

Questi elementi costringono il tatuatore a muoversi con difficoltà, facendo attenzione a non tirare i cavi che sono, a volte, dei veri e propri ostacoli.

Flite X1

Inkjecta, azienda Australiana che produce Tattoo Machine, ha realizzato un nuovo modello, in grado di rivoluzionare questo mondo.

Elimina del tutto i problemi legati ai normali set di lavoro, portando tutto in un unico oggetto e gestendo le varie funzioni in maniera digitale.

Si tratta di una Tattoo Machine a base rotativa, quindi utilizza solo un motore elettrico per dare il movimento agli aghi.

La cosiddetta “corsa” dell’ago, sempre regolata dal tatuatore a mano, è in questo caso controllata in maniera digitale, per un’assoluta precisione.

Estremamente leggera, arriva a circa 144g con la batteria più grande o a soli 139g con quella più piccola, dando diverse opzioni di utilizzo.

Le batterie consentono un’alimentazione dai 4.5 fino ai 16.5 Volt e sono facilmente intercambiabili, per garantire di non interrompere il lavoro.

Una sola batteria, inoltre, dura più di 8 ore, potendo quindi fare affidamento su uno strumento durevole, anche senza alimentatore.

Il lato digitale di Flite X1 introduce un sistema di gestione della velocità, premendo un tasto e piegando la Tattoo Machine a sinistra o a destra.

Integrare un sistema digitale, in un mondo che non cambia da decine di anni, porta sicuramente un notevole cambiamento rivoluzionario.

Flite X1
credits to flitex1.com

Prima di acquistare, registrati ad Amazon Prime e poi torna su questa pagina.

Per il sito ufficiale, clicca qui.

Per altri articoli, torna a IoTLife.