Sonic Pi

Sonic Pi

Agosto 7, 2020 0 Di IoTLife

Sonic Pi è uno strumento di composizione musicale diverso da qualsiasi altro, essendo basato su una tecnica a codice di programmazione.

Sonic Pi
credits to sonic-pi.net

A differenza delle diffuse Digital Audio Workstation, nelle quali si basa tutto su comandi grafici, in questo caso l’intero approccio è del tutto testuale.

Rappresenta un metodo completamente innovativo di unire la musica con la tecnologia, fornendo uno strumento di creazione molto più personale.

Primi passi

Come si può intendere dal nome, Sonic Pi è disponibile per Raspberry Pi, anche se attualmente ci sono le versioni per i sistemi Windows e MacOS.

Basta scegliere la versione per il proprio sistema e prendere un po’ di tempo per muovere i primi passi e cominciare a conoscere l’ambiente di Sonic Pi.

La versione attuale si presenta con un tutorial di benvenuto, nel quale ci sono le basi, i consigli e diversi esempi per iniziare a programmare.

Sonic Pi, per chi non ha mai programmato in nessun linguaggio, ha un aspetto estremamente complicato, ma in realtà può essere divertente.

Come in software più elaborati si sperimenta premendo pulsanti a caso (tutti lo hanno fatto), qui si sperimenta cambiando i valori numerici.

Sam Aaron, il creatore del progetto, afferma che dopo aver fatto un po’ di pratica ci si può anche esibire in Live, come fa lui stesso anche su Youtube.

Suonare con Sonic Pi

La composizione della musica, di per sé, non è effettivamente delle più semplici all’inizio, perché ovviamente bisogna prima conoscere i comandi.

Per impararli, oltre a fare affidamento ad una numerosa community, basta andare in basso a sinistra e cliccare su “Lang”, dove sono contenuti.

Da qui è estremamente comodo e semplice avere tutti i comandi disponibili, sempre a portata di mano, ognuno con spiegazione ed esempi di utilizzo.

Il tutorial di benvenuto inizia direttamente mostrando all’utente il lato pratico, invece di annoiare con lunghi testi di spiegazioni ed istruzioni.

Come primo passo dice all’utente di copiare il codice ed inserirlo nello spazio apposito, per premere Play e vedere immediatamente il risultato.

live_loop :flibble do
  sample :bd_haus, rate: 1
  sleep 0.5
end 

Il codice qui sopra è esattamente il primo pezzo di codice che si trova nel tutorial, per riprodurre il suono di una cassa che suona a tempo.

Per modificare il tono basta modificare il valore dopo “rate”, mentre per cambiare la velocità si va ad operare sul valore dopo “sleep”.

Anche una modifica come quella seguente dimostra quanto poco basti per ottenere un suono differente, iniziando a modellare qualcosa di nuovo.

live_loop :flibble do
  sample :bd_haus, rate: 1
  sleep 0.3
  sample :bd_haus, rate: 4
  sleep 0.3
end

Ci sono 10 Tab indipendenti, in cui inserire il codice, per poter creare composizioni differenti e farle entrare in scena quando si desidera.

Questo software, con uno stile grafico semplice e minimale, è in grado di svolgere quello per cui è stato creato, senza usare centinaia di pulsanti.

La composizione è molto più stretta e personale, conoscendo nel dettaglio ogni parte che viene inserita, senza perdere di vista nessun elemento.

Prima di acquistare, registrati ad Amazon Prime e poi torna su questa pagina.

Per il sito ufficiale, clicca qui.

Per altri articoli, torna a IoTLife.